Resti Tempio Antica Kaulon
Tempio Antica Kaulon
Tempio Antica Kaulon

Resti Tempio Antica Kaulon

Kaulon o Kaulonia, (/'kaulon/) fu una colonia della Magna Grecia, i cui resti sorgono nei pressi di Punta Stilo, nel comune di Monasterace, in provincia di Reggio Calabria.monasterace - tempio antica kaulon stilaro.com

Secondo la tradizione il nome della città deriverebbe dal nome del suo fondatore, Kaulo, eroe della guerra di Troia. Secondo il De Sanctis deriverebbe dalla parola kaulos = fusto, tronco. Secondo Straboneil suo nome deriverebbe invece da aulonia, vallonia, cioè valle profonda.

Storia

I primi scavi vennero effettuati nel 1911-1913 dall'archeologo Paolo Orsi. Per alcuni autori antichi Kaulonia era colonia di Kroton, per altri era colonia di greci dell'Acaia, ma il fatto che il suo fondatore Tifone di Egio fosse un acheo, fa oggi pensare che sia stata fondata da Kroton sotto la guida di un greco acheo. Il mito risale alla guerra di Troia e la attribuisce all'eroe Caulo che diede il nome alla città, la ricerca archeologica ha invece datato l'occupazione greca nell'VIII secolo a.C.

La città era limitata a sud dal fiume Sagra, sulle cui rive nel VI secolo a.C. si svolse la famosa battaglia della Sagra appunto, in cui Kaulon alleata con Kroton fu sconfitta da Locri Epizefiri e Rhegion, grazie al miracoloso intervento dei Dioscuri. Ciò tuttavia non impedì alla città di attraversare il suo momento di massimo splendore.

Kaulon venne poi sconfitta dalle forze congiunte dei Lucani e di Dionisio I di Siracusa, sconfitta che costò nel 389 a.C. la deportazione dei suoi abitanti a Siracusa e la cessione del territorio a Locri, alleata del tiranno. Ricostruita da Dionisio il Giovane, Kaulon, fu però preda di Annibale nella seconda guerra punica, finendo poi definitivamente nell'orbita di Roma per opera di Quinto Fabio Massimo nel 205 a.C.

« Dopo il fiume Sagra c'è Caulonia, fondata dagli Achei e chiamata dapprima Aulonia, per la valle ("aulòn" in greco significa valle) che si trova di fronte ad essa. Ora (fine I secolo a.C., inizio I secolo d.C.) la città è abbandonata: i suoi abitanti, infatti, furono cacciati dai barbari in Sicilia (circa 277 a.C.), dove fondarono un'altra città di Caulonia » Strabone, Geografia, V, 1, 10

 

Comuni della Vallata

  • index.php?option=com_content&view=article&id=8

    Pazzano
  • Bivongi
  • Stilo
  • Camini
  • Monasterace
  • Riace