Torrentismo nella fiumara dello Stilaro
Torrentismo nella fiumara dello Stilaro
Torrentismo nella fiumara dello Stilaro

Torrentismo

Il fiume Stilaro grazie alla sua particolare morfologia si presta egregiamente alla pratica del torrentismo.

E' possibile infatti a partire dalla Zone Vignali, nel comune di Bivong, risalire il fiume fino alle cascate del marmarico. Oltre alla fiumara principale troviamo la Mancusella di Droma, un affluente minore del torrente Stilaro.

I due rami principali dello Stilaro, i torrenti Folea e Ruggiero, offrono interessanti percorsi torrentistici. Il Folea, in particolare, genera le celebri Cascate del Marmárico, i cui potenti getti d'acqua precipitano in più salti complessivamente alti un centinaio di metri. Le cascate sono tra le principali attrazioni naturali di questa parte di Calabria.

Il bacino di alimentazione della Mancusella è piccolo, e di conseguenza, in estate, la portata idrica della Mancusella non crea problemi di progressione.

È probabile che la Mancusella rimanga percorribile anche in inverno e in primavera. Il torrente presenta brevi tratti inforrati, con cascate e vasche, inframmezzati da tratti più ampi in cui si disarrampica e si cammina lungamente sui sassi instabili del greto.

La discesa della Mancusella risulta dunque poco impegnativa sul piano tecnico e molto su quello fisico. A ciò occorre aggiungere una lunga navetta ed un percorso d'accesso lungo e complesso. 

Comuni della Vallata

  • index.php?option=com_content&view=article&id=8

    Pazzano
  • Bivongi
  • Stilo
  • Camini
  • Monasterace
  • Riace